Città Vecchia Santiago de Compostela, patrimonio UNESCO

Città Vecchia Santiago

Arte, storia, cultura, fede: questi, ed altri elementi, si fondono perfettamente ed armoniosamente a Santiago de Compostela. Oggi, con i suoi splendidi edifici romanici, gotici e barocchi, è uno dei centri urbani più belli.

Dal 1985, la Città Vecchia Santiago de Compostela è stata inserita, a giusta ragione, tra i siti patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Del suo splendido centro storico, la meravigliosa Cattedrale è certamente il luogo di maggior fascino e suggestione; nonché il simbolo della cristianità, che attira, ogni anno, sempre più turisti. E, come tale, è il luogo più visitato e, per questo, il più turistico.

Citta vecchia Santiago de Compostela

Questo sontuoso monumento di arte romanica, fu edificato laddove furono ritrovate le spoglie dell’apostolo di Gesù, Giacomo il Maggiore. È uno dei massimi santuari cattolici di tutto il mondo. Vederla in tutta la sua maestosità lascia davvero di stucco… nonostante la ressa e le continue impalcature. Figuriamoci, cosa debbano provare i fedeli nel vedere questa meraviglia, dopo aver percorso chilometri interminabili a piedi o in bici lungo il Cammino!

Secondo la leggenda, il re Alfonso II delle Asturie fece edificare una piccola chiesa nel luogo in cui fu rinvenuto il corpo dell’Apostolo. La chiesa, successivamente ingrandita, fu completamente distrutta (tranne la tomba) dagli arabi nel X secolo; questi, fecero incetta di tutto, comprese le porte e le campane che furono fatte portare nella moschea di Cordoba! È nel 1075 che iniziarono i lavori dell’attuale Cattedrale.

Una monumentale scalinata seicentesca precede la barocca Fachada do Obradoiro, ovvero, l’ingresso principale della Cattedrale. Ai due lati sorgono le due torri medievali: la Torre das Campus e la Torre de Carraca. L’interno, meraviglioso, conserva alcuni incredibili gioielli: il Portico della Gloria, rappresenta il capolavoro della scultura romanica. La Capilla Mayor è il vero e proprio cuore della Cattedrale; qui si trova l’altare maggiore con la Statua di San Giacomo: ipellegrini, salendo una scala situata dietro l’altare, possono abbracciare la statua e baciare il mantello. Sotto l’altare, invece, si trova la Cripta in cui sono conservate le reliquie dell’Apostolo e dei suoi discepoli.

INFO PRATICHE

ORARI E BIGLIETTI CATTEDRALE

La Basilica è aperta tutti i giorni, dalle 07:00 alle 21:00.
Il Museo della Cattedrale è aperta dal martedì al sabato, dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19. Domenica, dalle 10 alle 14. Chiusa il lunedì.

Il biglietto costa 12.00€ (individual basic) e offre l’accesso al Pórtico de la Gloria, alla collezione permanente del Museo, Palacio de Gelmírez e le esposizioni temporanee.

Per tutte le info e aggiornamenti, potete fare riferimento al sito ufficiale da questo link.

ALTRO DELLA CITTA VECCHIA SANTIAGO

La Città Vecchia Santiago è anche un fantastico susseguirsi di strade, viuzze e splendide piazze, come Plaza do Obradoiro. Rimarrete incantati! Questa bellissima piazza, incarna lo spirito e la bellezza di Santiago. Da qui, oltre alla scenografica e maestosa facciata della Cattedrale, potrete ammirare alcuni bellissimi edifici; Palacio Gelmírez, un bellissimo edificio del XII secolo, sede dell’Arcivescovado; l’Hospital de los Reyes Católicos, splendido edificio quattrocentesco, oggi sede del lussuoso 5 stelle extra-lusso Parador de Santiago, conosciuto anche come Hostal de los Reyes, appartenente alla catena Paradores. Pazo de Raxoi (Palacio de Rajoy), sul lato ovest, è una costruzione classicheggiante del XVIII secolo; è sede dell’Ayuntamiento e della Presidencia de la Xunta de Galicia, ovvero il Governo della Regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mappa Della città

Condividi l'articolo