Visto Russia. Info, guida, come dove richiedere, tempi, costi. Guida pratica

Visto Russia

Tutti coloro che si recano in Russia per una vacanza, devono richiedere un apposito Visto russo.
Il documento deve essere richiesto obbligatoriamente PRIMA DI PARTIRE, almeno 3/4 giorni prima del volo.
Il visto ha una durata di 30 giorni e può essere di tipo Singolo, per un viaggio all’interno della sola Russia, o Multiplo se intendete entrare e uscire più volte dal Paese.

DOCUMENTI NECESSARI

Per richiedere il Visto russo turistico avrete bisogno dei seguenti documenti:

  • Passaporto, con una validità residua di almeno sei mesi dalla scadenza presunta del visto.
  • Una fototessera a colori, il più possibile fedele al vostro recente aspetto.
  • Lettera d’invito dell’ente ospitante.
  • Modulo elettronico di richiesta del visto.
  • Copia della polizza di assicurazione sanitaria. Tenete presente che il certificato di assicurazione deve avere il timbro originale. Non saranno accettati moduli inviati per e-mail.

Ricordate che i moduli dovranno essere consegnati e/o ritirati di persona. In caso contrario, è necessaria anche la delega con firma e copia del passaporto.

Visto Russia

TEMPI, COSTI

I tempi per la consegna possono attestarsi anche attorno ai 10-15 giorni lavorativi.
È opportuno, quindi, farne richiesta con congruo anticipo rispetto alla data di partenza.
Quattro giorni prima della partenza, potete fare richiesta di un Visto Russo Urgente, ottenibile in appena 3 giorni. Tenete presente, tuttavia, che in questo caso i costi sono molto superiori.

Il prezzo può variare a seconda del Paese di residenza. In genere, tra tasse e commissioni, in gran parte d’Europa, il visto costa 100€. Il prezzo raddoppia per gli Stati Uniti.

COME RICHIEDERE IL VISTO RUSSO

Esistono tre differenti opzioni per fare richiesta.

CENTRO VISTI

Ogni Paese, ha diversi Centri Visti, dislocati sul territorio. Mettete in conto che, spesso, dovrete fare qualche centinaio di chilometri per raggiungere la sede fisica, e consegnare i documenti.
Soluzione apparentemente scomoda ma che, in realtà, è la più sicura, pratica, e con tempi brevi.

Bisogna compilare tutti i dati, sul sito ufficiale da questo link.
Tenete a portata di mano il passaporto, lettera di invito e assicurazione sanitaria.
Riportate in modo corretto, senza errori, tutti i dati (scadenza e numero di passaporto, dati anagrafici, confirmation numb della lettera d’invito…)
Sarete guidati passo passo nella procedura, abbastanza semplice.
Al primo utilizzo si indica il vostro Paese di residenza, e, successivamente, dovrete inserire negli appositi campi i dati richiesti.
Prima della fine, dovrete indicare la sede del Centro Visti a cui inoltrare la domanda. Stampate e firmate la domanda, e organizzatevi per raggiungere il Centro Visti più vicino.

CONSOLATO

La procedura è meno costosa, perché non dovrete pagare la commissione del Centro Visti.
I tempi, tuttavia, sono superiori.
Non avrete modo di compilare il modulo online, ma soltanto in sede.
Tutte le informazioni sono reperibili, unicamente, presso il Consolato. E non è detto, in termini pratici, che riuscirà te nell’intento.
Se decidete di richiedere il visto presso il Consolato, mettete in conto che dovrete fare da spola per almeno 3 o 4 volte.

AGENZIA

Esistono delle apposite Agenzie che si occupano, per voi, della richiesta del Visto russo.
Tenete presente che tali Agenzie fanno semplicemente da tramite tra voi e il Centro Visti. In pratica, fanno la trafila al posto vostro. Ovviamente, con costi almeno il doppio.

Troverete tantissime agenzie sul territorio, e non tutte affidabili.
Come riconoscere un’agenzia seria? Magari, dai giudizi di amici, parenti e persone che garantiscono per esperienza diretta.
Se non siete sicuri dell’agenzia a cui vi state rivolgendo, evitate.

Lascia un commento

Russia

Prenotazioni

Mappa del Paese

Condividi l'articolo