SHOPPING  |  CONTATTI  |  NEWS  |  ISCRIVITI

Muoversi per Madrid con metro, bus, auto, taxi, bici. Orari, linee

Muoversi per Madrid

Oltre che una città ricca di fascino e monumenti, la Capitale spagnola vanta un sistema di trasporti altamente efficiente. La metro, in quest’ottica, rappresenta il vero e proprio fiore all’occhiello. Anche la rete su gomma è invidiabile; attiva dalla mattina fino all sera. In quest’ultimo caso, però, è da tener presente che la città è piuttosto caotica e trafficata, specialmente negli orari di punta. La Metropolitana, pertanto, rappresenta la soluzione ideale per muoversi per Madrid.

METRO

Dodici linee principali, una linea di collegamento, e 3 linee tranviarie; un totale di 320 chilometri e 326 stazioni. Questi numeri spiegano bene il motivo per cui la metro madrilena sia una delle più estese al mondo. In Europa, solo Londra e Mosca sono davanti.

Non solo semplici numeri, però! Il sistema metropolitano madrileno è altamente efficiente; centro e periferia sono collegati in modo capillare. Impressionante, tra l’altro la frequenza delle corse, che per alcune linee tocca addirittura i tre minuti. Un treno ogni tre minuti… impressionante.

Muoversi per Madrid in metro

La metro consta di 12 linee principali. A ciascuna è associato un numero (progressivo da 1 a 12) ed un colore. La linea 6, Circular, è quella più trafficata ed effettua fermate nei punti nevralgici della Capitale. Chi decidesse di muoversi per Madrid con la metro, stia certo che utilizzerà spesso questa linea! La metro è ben evidenziata all’esterno da apposita segnaletica. Ciascuna linea presenta il relativo numero bianco su riquadro colorato. Sono, in assoluto, il mezzo migliore per muoversi per Madrid.

Alle dodici linee si affianca la cosiddetta Ramal, semplice linea di collegamento di soli 1,1 km, tra le stazioni Ópera e Príncipe Pío. All’esterno, la Ramal è evidenziata da apposita segnaletica con lettera R di colore e riquadro blu su fondo bianco.

Dal 2007 è attiva la cosiddetta Metro Ligera, ossia la metropolitana Leggera. In realtà, si tratta di una linea tranviaria che si compone di tre linee per un totale di 28 km circa. La Metro Legera è evidenziata da un numero e riquadro colorato su fondo bianco. Ciascuna linea ha un proprio numero (progressivo da 1 a 3) ed un proprio colore.

Le linee, generalmente, sono attive tutti i giorni dalle 06:05 di mattina fino alle 02:00 di notte. Segnaliamo, inoltre, che è disponibile l’APP ufficiale metromadrid. Potete scaricarla dal sito ufficiale o dallo Store. Gratuita, interattiva, consente di pianificare al meglio i vostri spostamenti, conoscendo in tempo reale frequenze, ritardi e anche il saldo della vostra Tarjeta Multi.

MUOVERSI A MADRID IN BUS

EMT, ossia Empresa Municipal de Transportes de Madrid è la società che gestisce il trasporto pubblico su gomma. Attualmente, fa parte del Consorcio Regional de Transportes de Madrid che include anche la metropolitana. I dati sono impressionanti: 204 linee ed un totale di 1900 autobus. La rete si estende in modo capillare dal centro alla periferia; è attiva, grazie alle linee notturne, 24 ore su 24.

Il grosso difetto del trasporto su superficie, è rappresentato dal traffico. Madrid, da grande Capitale europea qual’è, è una città estremamente caotica e trafficata; specialmente nelle ore di punta. Anche i bus risentono del disagio. Nonostante ciò, i bus sono, comunque, un’ottima soluzione per muoversi per Madrid.

Segnaliamo che, al pari della Metro, anche EMT fornisce un’interessante APP per muoversi per Madrid.

TAXI E AUTO

Muoversi a Madrid in Taxi

Photo ©, Jorge Franganillo

Evitate di inquinare inutilmente e optate per i mezzi pubblici. Oltre ad essere altamente efficienti, sono certamente più ecologici delle “quattro ruote”. E, ovviamente, più economici.

I taxi, a Madrid, sono di colore bianco, con logo e tassametro ben in vista. La tariffa, generalmente, è esposta in modo chiaro sopra l’auto. I prezzi variano a seconda dell’orario e del giorno. Di sera e nei festivi troverete le fasce di prezzo più alte. I taxi applicano un sovrapprezzo per partenze/arrivi dall’aeroporto e per trasporto bagagli. Se optate per l’auto, è preferibile lasciarla in periferia, dove ci sono numerosi parcheggi, proseguendo a piedi.

BICICLETTA

Muoversi a Madrid in bicicletta non è mai stato troppo “di moda” ma la situazione sta pian piano evolvendo. Negli ultimi tempi sono stati fatti importanti investimenti per migliorare e aumentare il numero di piste ciclabili. Oggi, società come BiciMAD o Baja Bikes offrono la possibilità di noleggiare la propria bicicletta in diversi punti della città per spostarsi liberamente e, soprattutto, a ZERO EMISSIONI. La tariffa si attesta attorno ai 2€ per ogni ora o frazione. Il funzionamento è simile a tanti altri e, previa registrazione, si potrà sbloccare e utilizzare la propria bicicletta in uno dei vari punti.

In alcune zone, come il meraviglioso Parco El Retiro, la bici è proprio raccomandata.

Lascia un commento

Mappa Della città

Condividi l'articolo